image-198
dikson

servizioclienti@diksonconsumer.com

dikson

CONSIGLI BEAUTY

Feste di Carnevale, un viaggio tra le epoche!

2020-02-23 11:27

Alice

carnevale; acconciatura; crema; modellante; fissaggio; cemento; cresta; caschetto; maschera; acqua; festa; colori; fiori; gioielli; look; vestiti;,

Feste di Carnevale, un viaggio tra le epoche!

Come stupire in maschera ma con stile

Il Carnevale è un momento in cui possiamo davvero sbizzarrirci con i nostri capelli! Naturalmente in mille modi che siano variopinti, bizzarri e stravaganti: se volete sperimentare con colori shock o pettinature iconiche dei vostri personaggi preferiti questa è l’occasione perfetta!
Per chiunque abbiate scelto di impersonare dovrete scegliere l’abito, il trucco e i capelli adatti per poter entrare nella vostra parte dalla testa ai piedi. Ricordate che i capelli possono essere una maschera, alcuni dettagli vi porteranno inevitabilmente a caratterizzare il personaggio senza lasciare dubbi: pensate solo alle onde dei caschetti anni ’20 o ai capelli lunghi degli hippies anni ’70!
Dunque oggi vi propongo una serie di acconciature che possano spaziare tra tutti gli stili e le personalitá più famose del passato e del presente. C’è l’imbarazzo della scelta!
Partiamo dalle acconciature per un carnevale punk rock: se optate per un carnevale ribelle e fuori dagli schemi i capelli dovranno essere super voluminosi e vaporosi perché saranno proprio loro al centro dell’attenzione!Chi ha i capelli lunghi può giocare con la cotonatura: dovrete creare moltissimo volume sulla sommità della testa, e poi raccogliere i capelli da un lato con le forcine oppure sulla nuca intrecciandoli.Chi ha i capelli corti, invece, può orientarsi sull’acconciatura punk per eccellenza: la cresta alla moicana! Per realizzarla l’unica cosa da fare è utilizzare dosi generose di cera fissante, in modo da scolpirla con sicurezza. Utilizzate la Crema Modellante Lucidante all’Acqua by Dikson, vi garantirà un fissaggio cemento ed effetti di luce straordinari sui capelli. Inoltre è di facilissima manipolazione e applicazione!
Se volete fare un tuffo tra le femme fatale del passato, ecco un look per ogni epoca:
Se scegliete di approdare negli anni ’20 la parola d’ordine è caschetto: perfetto per chi porta un bob più o meno lungo, questa acconciatura è super glamour e ricercata; Potete portarlo liscio, ma deve essere perfetto, oppure con onde ben definite. In entrambi i casi fissate l’acconciatura utilizzando una mousse sulle lunghezze prima di passare l’arricciacapelli o la piastra e poi vaporizzate con una lacca extra strong.
Negli anni ’40,invece, nascono le pin-up! Per realizzare la tua acconciatura pin-up l’ideale è utilizzare un ferro arricciacapelli dal diametro largo, ricordate che dovrete essere proprio come loro quindi giocose, sensuali e appariscenti! Quindi che voi decidiate di acconciare tutta la chioma oppure di creare solo le victory rolls sulla fronte, è importante dare volume e definire l’onda in modo perfetto. Un’alternativa furba è quella di usare una bandana o un foulard, raccogliendo i capelli come preferite.
Infine gli anni ’70, ovviamente da figlia dei fiori: se avete i capelli lunghi e poca voglia di impegnarvi o semplicemente poco tempo, questa è l’acconciatura di carnevale che fa per voi. Semplicemente, lasciate i capelli sciolti sulle spalle: che siano lisci o ricci, l’importante è cercare un effetto naturale. Per completare il look usate una coroncina di fiori oppure una fascia super colorata, e sarete pronte per la festa!
Infine, per quelle di voi che hanno più manualità e voglia di cimentarsi in un’acconciatura speciale, possiamo tentare di impersonare una dama del 1800: per farlo dovete avere i capelli molto lunghi e acconciarli in boccoli, successivamente, raccoglierli in grandi trecce. Create delle coroncine di trecce e unitele fra loro, impreziosendo la chioma con gioielli e perline o fiori.
Buon divertimento!

news37-1583929719.png